Nel 1992 nasce per volontà di un gruppo di familiari di ammalati di Alzheimer  l’Associazione Alzheimer Monza e Brianza.

Sempre per  volontà dei soci dell’Associazione e per la mission statutaria della stessa, dove il malato di Alzheimer viene collocato al centro dell’attenzione e della cura, dopo anni di forte impegno e sensibilizzazione su tutto il territorio della provincia di Monza e della Brianza sulle problematiche assistenziali, finalmente viene realizzato a cura dell’Associazione Alzheimer Monza e Brianza, il primo centro diurno per malati di Alzheimer in Monza.

Nel gennaio 2000 nasce, per volere del’Associazione Alzheimer e dei suoi soci, la cooperativa Sociale Nuovo Solco Onlus, per la gestione del centro diurno. L’Associazione è un socio fondatore della cooperativa e parte attiva nelle varie attività di sponsorizzazione.

Successivamente nel 2007 l’Associazione ha inaugurato, sempre in Monza,  un secondo centro diurno per malati di Alzheimer ed ha affidato anche questo alla gestione della Cooperativa.

In questi anni alla nostra Cooperativa è stata riconosciuta la capacità di offrire servizi innovativi in grado di rispondere alle esigenze dell’utenza, di offrire servizi socio assistenziali con elevato standard a costi competitivi, di essere un valido interlocutore presso le istituzioni sulle problematiche legate alla malattia di Alzheimer.

I professionisti che operano all’interno della cooperativa sono spesso chiamati a tenere corsi di formazione per personale ausiliario, volontario, familiari ecc.
I centri diurni sono sede di tirocini per diverse scuole ad indirizzo tecnico e professionale; sono inoltre sede di tirocini per studenti universitari che si stanno laureando in Psicologia o in Scienze dell’Educazione. Gli studenti universitari afferiscono all’Università Bicocca o alla Cattolica di Milano.